C

“Introduzione alla Geomatica per i beni culturali” | conduce  Daniele Rossetti

Una iniziativa in collaborazione con coop. IANUS srl

dal 10 al 31 ottobre 2020

tutti i sabati dalle 10,00 alle 12,00

Durata complessiva: 8 ore

A chi si rivolge: Il corso si rivolge in particolare a studenti e laureati in Archeologia, Architettura,
Conservazione e restauro dei beni culturali.

Costo: 120 per i Soci NUME | 130€ (+20€ di tesseramento) per chi non è ancora Socio.

Al termine del corso viene rilasciato un attestato di frequenza.

  • Difficoltà 66% 66%

 

INTRODUZIONE

OBIETTIVI

Il corso ha come finalità l’apprendimento delle conoscenze base della Geomatica applicata ai beni culturali.

Durante le lezioni saranno analizzate nello specifico le potenzialità che il rilievo Laserscanner e la fotogrammetria (sia terrestre che aerea) offrono ai professionisti che operano nel campo della conservazione, della tutela e del restauro dei beni culturali.

Le lezioni, pur avendo un approccio prettamente teorico, affronteranno numerosi casi pratici, senza trascurare le problematiche riscontrabili in fase di progettazione del rilievo e le possibili soluzioni, con particolare attenzione al rilievo per i beni culturali di cui analizzeremo il differente approccio pratico e teorico rispetto al rilievo di un fabbricato civile o al rilievo topografico.

Alla fine del corso il partecipante avrà appreso i principi base del funzionamento degli strumenti e dei software principali per la geomatica, nonché a pianificare una campagna di rilievo, dalla progettazione alle elaborazioni grafiche 2D e 3D; sarà quindi fornito un quadro ampio e dettagliato sul rilievo Laserscanner e sulla fotogrammetria, utile al proprio percorso formativo e professionale.

  

LEZIONE 1 (10 Ottobre, 2 ore)

INTRODUZIONE AL RILIEVO PER I BENI CULTURALI

  1. Individuazione delle differenti tipologie di rilievo in base all’oggetto da esaminare;
  2. Analisi dei dati necessari e indispensabili per ogni tipologia di rilievo;
  3.  Guida alla scelta della migliore tecnologia e software da utilizzare;
  4. Focus sul rilievo per i Beni culturali: rilievo architettonico e archeologico;
  5. Realizzazione delle Tavole tematiche propedeutiche al progetto di restauro.

 

  

LEZIONE 2 (17 Ottobre, 2 ore)

IL RILIEVO LASERSCANNER

  1. Presentazione delle strumentazioni Laserscanner disponibili sul mercato e dei software più comuni per la gestione delle nuvole di punti;
  2. Workflow di lavoro: dalla progettazione del rilievo alle elaborazioni grafiche; tecniche di allineamento e referenziazione dei dati; elaborazioni grafiche 2D e 3D. Nello specifico:

2.1 Pianificazione della campagna di rilievo, fattori da considerare e problematiche riscontrabili nella fase preliminare, stima dei tempi, progetto di appoggio topografico e rete di target fissi;

2.2 Realizzazione della campagna di rilievo, fattori non computabili nella fase preliminare, come razionalizzare i tempi ed il numero di scansioni;

2.3 Registrazione dei dati acquisiti, trattamento dei dati finalizzato alla realizzazione degli elaborati tecnici tematici

LEZIONE 3 (24 Ottobre, 2 ore)

 

MODELLAZIONE 3D PER I BENI CULTURALI

  1. Panoramica sulle diverse tipologie di modellazione, partendo dalla Nuvola di punti, tra le quali scegliere a seconda delle finalità del rilievo;
  2. Integrazione della Nuvola di Punti con foto scattate da fotocamera esterna;
  3. Modellazione solida: punti di forza e problematiche;
  4. Modellazione mesh: punti di forza e problematiche;
  5. SCAN TO BIM: punti di forza e problematiche.

     

    LEZIONE 4 (31 Ottobre, 2 ore)

     

    FOTOGRAMMETRIA TERRESTRE e AEREA

     

    1. Concetti base per la realizzazione di prese fotografiche ottimali per l’impostazione di un progetto fotogrammetrico, come organizzare una campagna fotografica, i fattori da prendere in considerazione prima di iniziare il rilievo fotogrammetrico;
    2. Appoggio topografico per la geo-referenziazione e per la validazione dei risultati, gestione dei dati provenienti da rilievo fotogrammetrico con software opensource,
    3. Tipologie e caratteristiche dei droni;
    4. Cenni alla normativa ENAC.

       

Immagini gentilmente concesse dalla coop. IANUS srl.

blank

Daniele Rossetti

Daniele Rossetti si laurea in Architettura a Firenze nel 2008, con una tesi sulla gestione di un cantiere di restauro archeologico con il prof. Roberto Sabelli. Nel 2009 fonda con altri 3 colleghi la società IANUS (www.ianus.co), di cui è responsabile per la sede di Firenze.

IANUS opera nel campo del rilievo e della visualizzazione dei beni culturali utilizzando le più aggiornate tecnologie e strumentazioni (Laserscanner, droni, software di gestione della nuvola di punti e di fotogrammetria piana e terrestre).

Dicono dei nostri corsi

Cosa c’è di meglio di legare le discipline umanistiche al mondo digitale? Niente! Soprattutto se a farlo sono dei professionisti giovani e capaci, molto gentili e che hanno saputo organizzare il tutto perfettamente in un momento così delicato. Quindi… Grazie!

Margherita

Vorrei ringraziarvi per il vostro importante contributo alla formazione personale e alla costruzione e al mantenimento di una comunità di ricerca eterogenea, soprattutto in questo periodo storico.

Anonimo

È stato un corso davvero interessante, che mi ha fatto scoprire programmi digitali per la ricerca che non conoscevo. Grazie!

Elisabetta

}

Quando

10-31 Ottobre
dalle 10,00 alle 12,00

Quanto

120€ per i Soci NUME
130+20€ per chi non è Socio**

Dove

online su
Google Meet*

Chi

la partecipazione
è aperta a tutti

* Il link per partecipare sarà comunicato dopo il versamento della quota di partecipazione.
** La quota dovrà essere versata solo dopo la nostra conferma via mail che la prenotazione è andata a buon fine, e al raggiungimento del numero minimo di iscritti.

Prenota subito*

Fotogrammetria

5 + 3 =

*ATTENZIONE: Prenotazione valida entro le ore 23:59 del 30 settembre 2020.

Il corso partirà con un numero minimo di 10 iscritti.

Hai qualche domanda?_

8 + 6 =

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.