Workshop online condotto da Alessandro De Troia

a cura di A. De Troia, R. Del Monte, F. Salvestrini, con il patrocinio del Dipartimento SAGAS dell’Università degli Studi di Firenze

8-9-10 Maggio 2020 | 17,30-19,30

 

INTRODUZIONE
La figura dello storico e del divulgatore immersa nell’era dell’informazione digitale non può prescindere dagli strumenti online a supporto della ricerca. La mole di informazioni (studi, iconografie, biblioteche digitali, archivi) a portata di click e a disposizione del ricercatore si sono moltiplicati in modo esponenziale, e riuscire districarsi in contesti così complessi è di fondamentale importanza per chi volesse massimizzarne l’efficacia. Allo stesso modo con l’avvento delle nuove tecnologie persino raccontare e divulgare la storia ha assunto nuove prospettive, e il cosiddetto “umanista digitale” può beneficiare di nuovi mezzi capaci di attirare l’attenzione e la curiosità del pubblico valorizzando pienamente il proprio lavoro di ricerca.

Scopo del workshop è di dare una panoramica, sicuramente non esaustiva, delle potenzialità di internet come supporto al ricercatore e di presentare alcuni esempi pratici di come nuove tecnologie possano essere di grande aiuto per lo storico che volesse aggiungere alla propria “cassetta degli attrezzi” strumenti in linea con l’era dell’informatizzazione.

 

PARTE 1 – INTRODUZIONE TEORICA ( 8 Maggio, 2 ore)

  • La rivoluzione di internet, i Big Data e l’approccio alla ricerca
  • La ricerca di fonti e studi in rete
  • Strumenti complessi: l’analisi delle reti sociali
  • Strumenti per lo storytelling

    La prima parte del seminario è dedicata ad un’introduzione generale agli approcci e agli strumenti di cui lo storico e il divulgatore possono avvalersi nell’era del digitale. Dalla ricerca delle fonti agli sterminati repository di studi e pubblicazioni, si cercherà di tracciare alcune linee guida per districarsi agilmente nella navigazione. Inoltre, verranno illustrati alcuni strumenti a supporto della divulgazione e della ricerca storica.

PARTE 2 – LA STORYMAP (9 Maggio, 2 ore)

  • Introduzione allo strumento
  • Costruiamo l’itinerario di Carlo I d’Angiò

     

    Una Storymap aiuta nello storytelling sul web mettendo in risalto i luoghi di una serie di eventi. Per ogni evento è possibile definire dinamicamente una scheda che ne descriva gli accadimenti fondamentali ed inserirlo su una mappa, tra quelle disponibili o persino crearne una a partire da un’immagine (ad es. da un’immagine in alta definizione di un affresco per guidarne la lettura dei dettagli). Nello specifico avremo modo di ricostruire da zero su mappa geografica una parte dell’itinerario del Re di Sicilia Carlo I d’Angiò.

PARTE 3 – LA TIMELINE (10 Maggio, 2 ore)

  • Introduzione allo strumento
  • Costruiamo la vita dell’Imperatore Federico II

     

    Una Timeline permette, a partire da un semplice foglio di calcolo Google o da un Json (per i più esperti), di ripercorrere in maniera dinamica e interattiva alcuni eventi avvenuti in specifiche date. Anche in questo caso ogni evento avrà collegata una scheda con la possibilità di inserire immagini, video, categorie e altro. In questa sessione costruiremo insieme una timeline efficace che ripercorra la vita dell’Imperatore Federico II.

     

    Per partecipare al workshop è necessario:

    • un account Google
    • Un browser aggiornato (Chrome o Firefox consigliati)

Alessandro De Troia

Classe 1988, Alessandro è laureato presso l’Università di Bologna in Informatica per il Management prima e Scienze di Internet poi; attualmente vive e lavora in Francia occupandosi di Ricerca e Sviluppo in ambito informatico.

Da sempre interessato alle applicazioni dell’informatica in ambito umanistico, nel gennaio 2018 ha presentato il suo studio “L’analisi delle reti come strumento a supporto della ricerca storica. Da Ceprano a Benevento (1266)” all’annuale Conferenza Internazionale dell’Associazione per l’Informatica Umanistica e la Cultura Digitale.

Le sue passioni spaziano dall’Informatica, con le sue molteplici applicazioni, fino alla Storia e all’Archeologia con particolare interesse al XIII secolo del Mezzogiorno d’Italia.

}

Quando

8-9-10 Maggio
dalle 17,30 alle 19,30

Quanto

La quota di partecipazione è
30 euro**

Dove

online sulla piattaforma
Zoom*

Chi

il workshop è riservato ai
Soci NUME***

*L’ID per partecipare sarà comunicato dopo la prenotazione.
** La quota dovrà essere versata solo dopo la nostra conferma via mail che la prenotazione è andata a buon fine.
*** Se non sei ancora Socio, non iscriverti subito, ma aspetta la nostra conferma via email che la prenotazione è andata a buon fine.

Attenzione

Il tempo a disposizione per prenotarsi è scaduto.

Hai qualche domanda?

13 + 9 =

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.