Segnalato da: Germán Gamero Igea

Categoria: Call for Papers

Nel 2018 viene celebrato il nono centenario della morte del conte Don Pedro Ansúrez, figura di spicco della politica iberica nel Medioevo. Tra le diverse opere di questo nobile si possono ricordare lo sviluppo della ripopolazione del territorio del regno di Castiglia e soprattutto la fondazione della città di Valladolid, sede della nostra Università.
In occasione di tale ricorrenza l’Istituto Universitario de Historia Simancas organizza un convegno scientifico sul suo tempo e la sua figura dal 21 al 23 febbraio 2019, presso la Facoltà di Lettere e Filosofie della Università di Valladolid (Spagna). Si invitano gli studiosi interessati a presentare proposte di relazione.

Valutato dal comitato scientifico del convegno, l’abstract dovrà recare il titolo della relazione, nome e cognome, istituzione di origine, indirizzo elettronico, e un testo di lunghezza compresa tra le 350 e 500 parole, e deve essere inviato entro le scadenze di seguito riportate all’indirizzo e-mail congreso.ansurez@uva.es. Il modello suggerito dall’organizzazione può essere scaricato dal sito web del congresso http://eventos.uva.es/go/condeansurez. Le lingue del convegno saranno lo spagnolo, inglese, francese e italiano, e le relazioni dovranno avere una durata massima di 20-25 minuti.

Scadenze
– Inizio della ricezioni di proposte: 15 luglio 2018
– Fine della ricezione delle proposte: 15 dicembre 2018

Linee Tematiche
Il convegno accetterà proposte relative alle seguenti linee tematiche riferite ai secoli XI e XII:
– Le aristocrazie medioevali della penisola iberica e dell’Europa occidentale;
– La lotta per la pace: conflitti, guerre e villaggi nell’Europa del Medioevo;
– Economia e attività produttive nell’epoca dell’espansione medievale;
– Evoluzione interna dei regni di Castiglia e Leone e le sue relazioni internazionali;
– Urbanismo e impulso costruttivo nel Medioevo;
– Poteri laici ed ecclesiastici: il loro ruolo nell’articolazione della popolazione medievale;
– Vita urbana: le ville e i suoi popolatori;
– Cultura materiale e creazione artistica urbana;
– Fonti e documenti;
– L’evoluzione dei comuni e la riorganizzazione delle strutture di potere urbane;
– Memoria e dinastia: mecenatismo artistico della nobiltà;
– Le donne e il loro contributo alla società medievale;
– Il rinnovamento della letteratura e della mentalità in quel momento;
– Rappresentazioni e miti dei grandi fondatori dell’Europa medievale;
– Usi storici del passato medievale nella vita urbana oggi;
– Le ville e il suo rapporto con i suoi fondatori;

Borse di Studio
La Sociedad Española de Estudios Medievales (SEEM) collabora con questo convegno con due borse di studio di 300 euro (150 ogni una) destinate ai membri di 30 anni o meno. Saranno concesse per rigoroso ordine di richiesta all’indirizzo e-mail  secretaria@medievalistas.es

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.

Pin It on Pinterest